• Il direttore generale Walter Messina “Ulteriore conferma degli impegni assunti a tutela dei lavoratori”
  • Si tratta di 46 nuove stabilizzazioni, di queste 25 sono infermieri
  • Le stabilizzazioni avranno decorrenza da agosto

L’azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello ha proceduto alla stabilizzazione di diversi profili professionali. Sono 46 ed oltre la metà, 25, riguardano infermieri. Tutte avranno decorrenza da agosto.

Le nuove stabilizzazioni

Nello specifico si tratta di 3 tecnici sanitari di laboratorio biomedico; 4 ostetriche; 5 tecnici sanitari di radiologia medica; 25 infermieri; 1 collaboratore tecnico ingegnere clinico; 1 dirigente farmacista e 7 operatori socio-sanitari.

“Queste stabilizzazioni rappresentano un ulteriore conferma degli impegni assunti a tutela dei lavoratori – sottolinea Walter Messina, direttore generale degli Ospedali Riuniti Villa Sofia- Cervello – che potranno così contare su un futuro certo, in linea con i diritti maturati e le legittime istanze professionali”.

Le stabilizzazioni adottate con diverse delibere del corrente mese e i contratti firmati avranno decorrenza da agosto 2021.