“Dal Consiglio federale di domani ci aspettiamo la sospensione dei playoff. Poi aspettiamo il verdetto del secondo grado di giudizio che diventa quasi definitivo: noi continuiamo, malgrado tutto, a essere fiduciosi”.

Lo ha dichiarato il presidente del Palermo, Alessandro Albanese, commentando la decisione del Consiglio direttivo della Lega di B di far partire i playoff escludendo la società rosanero già dopo il verdetto di primo grado del Tribunale federale nazionale della Figc.

“Su questo abbiamo detto tanto, stiamo proponendo ricorso per una sospensione cautelare dei play-off – ha proseguito il numero uno del Palermo a margine di una presentazione a Roma – entro oggi verrà depositato il ricorso (alla Corte federale d’appello, ndr) e poi aspetteremo i verdetti”.

Intanto oggi i giocatori del Palermo hanno incontrato la stampa per la lettura di un comunicato nel quale si sono definiti “depredati della nostra dignità” dopo la retrocessione in serie C.