In serata a Partinico (Pa) si è impiccato Filippo Nania, 91 anni, detto “Fifiddu”, boss mafioso condannato in via definitiva per 416 bis.

Era detenuto agli arresti domiciliare dalla fine del 2016 dopo un periodo di reclusione nel carcere Opera di Milano. Secondo una prima ricostruzione pare che Nania sia salito su una scaletta alta circa mezzo metro e si è attaccato alla corda.

Prima si era chiuso dall’interno nel garage. La porta del garage è stata aperta dai soccorritori. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Partinico.