Si è tolto la vita all’improvviso, per strada, senza aver lasciato trasparire nulla fino al momento della tragedia. Un noto scrittore ha inscenato l’ultimo drammatico gesto incomprensibile per le strade di Taormina. Camminava a piedi in via Roma quando ha deciso di spararsi un colpo alla testa.

Il 63enne Sergio Claudio Perroni era una figura poliedrica del mondo editoriale italiano: scrittore, traduttore e agente letterario.

LEGGI DI PIU’ SU TEMPOSTRETTO

Sotto shock la città di taormina che proprio in queste ore raccoglie artisti e letterati per il premio Sicilia 2019 ed in vista del Taobuk dal 21 giugno.