La polizia di Stato ha arrestato allo Zen 2 di Palermo Giuseppe Faja, 22 anni, accusato di detenzione di droga e di una pistola con caricatore rubata mesi addietro.

In casa gli agenti di polizia hanno trovato 100 grammi di marijuana e 12 grammi di cocaina e una pistola semiautomatica Beretta 7,65 completo di 8 cartucce.

L’arresto è avvenuto nel corso di una serie di perquisizioni nel quartiere dopo il duplice omicidio della scorsa settimana nel quale sono rimasti uccisi Antonino e Giacomo Lupo, di 53 a 19 anni uccisi dal presunto assassino Giovanni Colombo.

I poliziotti che hanno continuato a battere palmo a palmo il territorio, in un terreno abbandonato nei pressi di via Pensabene, hanno trovato un motociclo Kawasaki 250 risultato rubato lo scorso febbraio, che è stato successivamente restituito al legittimo proprietario.

A “cornice” dei servizi sono state identificate circa 40 persone e controllati più di 20 veicoli. Numerose anche le contestazioni al Codice della Strada elevate.