Ennesimo incendio nel territorio monrealese. Stavolta le fiamme sono divampate a Poggio San Francesco. Il rogo si è sviluppato nel primo pomeriggio ed ancora non è stato estinto. Diversi i punti fuoco alimentati dal forte vento. Sul posto sono intervenute le squadre della Protezione Civile di Monreale, guidate da Filippo Modica, i volontari dell’associazione antincendio Overland, coordinati da Damiano Leccadito, due squadre dei Vigili del Fuoco, e mezzi della Protezione Civile di Altofonte.

L’incendio ha lambito alcune abitazioni e messo a rischio l’incolumità delle persone. Gli operatori di Overland assieme ai Carabinieri hanno evacuato un’abitazione e tratto in salvo la famiglia con una ragazza disabile di 22 anni. “Il fuoco era arrivato quasi all’interno della casa – raccontano gli operatori antincendio – abbiamo messo in sicurezza la famiglia per poi dedicarci a spegnere l’incendio”.

Sul posto anche il neo assessore Gery Valerio: “Ringrazio gli operatori della Protezione Civile e dell’associazione Overland per il lavoro svolto con tanta abnegazione”.

Alle 19,45 l’incendio non risulta ancora domato e, a causa del forte vento, c’è il concreto timore che nelle ore successive possa riprendere vigore. E’ stato richiesto l’intervento dei mezzi aerei che però non sono sopraggiunti perché impegnati in altre aree preda della mano incendiaria dell’uomo. Per tutto il pomeriggio un Canadair ha gettato acqua su un grosso incendio divampato a Castellammare del Golfo.

Leggi anche

Incendi, torna a bruciare la provincia di Palermo

Emergenza incendi, Crocetta scarica la colpa su Roma

Emergenza incendi, Curcio sbugiarda Crocetta