Rapina ieri sera verso le 19 in un supermercato Conad. Un giovane è entrato fingendo di essere un cliente del supermecato e si è diretto subito verso le casse, minacciando un dipendente e costringendolo a consegnargli i contanti. Una rapina è stata messa a segno ieri pomeriggio al Conad city di via Luigi Manfredi, in zona Oreto.

A lanciare l’allarme è stato uno dei cassieri non appena il bandito si è allontanato con il bottino.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti che hanno preso contatti con il personale. Secondo quanto ricostruito il rapinatore, un uomo di mezza età entrato a volto scoperto, ha fatto intendere di aver un coltello sotto il giubbotto e ha obbligato un dipendente ad aprire il registratore di cassa e a svuotarla dei contanti.

Con i soldi fra le mani il rapinatore è uscito di gran fretta e ha raggiunto la strada, dove forse un complice lo aspettava a bordo di uno scooter o un’auto con il motore acceso. Dopo aver ascoltato il racconto dei testimoni i poliziotti hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza che avrebbero ripreso l’assalto.