Doppio colpo a Palermo. Due rapine a distanza di un’ora in due zone diverse di Palermo. Il primo colpo in via Brunelleschi.

Qui un giovane a volto coperto e con la mascherina è entrato armato di coltello e ha minacciato la titolare di un negozio di detersivi. Pochi minuti e il giovane è fuggito portandosi dietro il cassettino della cassa dove c’erano circa 500 euro.

Poco dopo un altro rapinatore, sempre un giovane armato di coltello, e sempre con la mascherina, è entrato nella lavanderia del viale in via Croce Rossa.

Anche in questo caso il giovane ha minacciato gli impiegati e ha portato via i soldi in cassa. Il bottino è da quantificare e si aggirerebbe sui 300 euro.

In tutte e due casi indaga la polizia che ha eseguito i rilievi e acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona per risalire ai rapinatori.

Al momento non è escluso che possa trattarsi dello stesso giovane che avrebbe colpito due volte nello stesso giorno.