La Polizia di Stato ha arrestato Antonio Marino, 47 anni e Domenico Calcagno, 38 anni, entrambi di Brancaccio accusati di rapina aggravata in concorso.

Secondo le indagini sono gli autori di tre rapine a mano armata messe a segno, in concorso, ai danni di una banca e di un ufficio postale di Termini Imerese.

Marino è accusato di essere l’autore da solo di un’altra rapina presso la banca Carige. Quattro i colpi contestati ai rapinatori, di cui tre effettuati in concorso tra loro lo scorso 17 giugno e il 19 luglio ed una rapina ai danni dell’Ufficio Postale di Termini Imerese in data 2 luglio.

Marino avrebbe compiuto il colpo da solo il 30 maggio. I colpi hanno fruttato circa 20 mila euro.

Gli arresti sono stati eseguiti su un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla procura di Termini Imerese, dopo le indagini condotte dal commissariato e dagli agenti della squadra mobile.