Ottavio Trentacoste è stato ritrovato. Il 19enne di Terrasini, in provincia di Palermo, aveva fatto perdere le proprie tracce cinque giorni fa ed è stato riconosciuto da un passante in un paesino della provincia di Piacenza. La sua famiglia lo starebbe già raggiungendo in Emilia Romagna. Il giovane, che soffre di una patologia cardiaca, l’ultima volta era stato avvistato a Catania mentre prendeva un treno per Taormina-Giardini Naxos. E’ stato ritrovato oggi a Castelsangiovanni.

La notizia è stata confermata anche dal sindaco di Terrasini. “Volevamo darvi la notizia che tutti attendevamo – scrive il primo cittadino Giosuè Maniaci su Facebok -. Ottavio è stato trovato e soprattutto ha chiamato i propri genitori che stanno andando a riabbracciarlo”.

Il ritrovamento del ragazzo è stato possibile grazie al tam tam partito sui social e ad un uomo originario di Terrasini che vive in Emilia. “Ringraziamo di cuore il nostro compaesano Matteo Palazzolo – continua il sindaco – che vive in Emilia Romagna a Castello San Giovanni, dove è titolare di un bar, che ha fatto partire la segnalazione.

Ottavio sta bene, ha già parlato con i genitori e presto raggiungerà Terrasini. “E noi saremo pronti ad accoglierlo a braccia aperte”. Conclude Maniaci. Nei giorni scorsi i genitori avevano sporto regolare denuncia di scomparsa ai carabinieri e avviato una campagna Facebook di ricerca. Il ragazzo soffre di una patologia cardiaca e non aveva con se i farmaci salvavita. Ora il lieto fine.