Due sorelle sono state arrestate per la rissa a San Giuseppe Jato. Sono la donna che ha sparato con una pistola ad aria compressa e ha ferito un’altra donna e il marito e la sorella che stava sparando con un fucile ad aria compressa. Le due donne sono accusati di tentato omicidio in concorso.

Pare alla base della rissa c’era la musica ad alto volume non tollerata dai vicini di casa. Tra i due nuclei familiari ci erano stati diversi dissidi e diverse querele presentate.

La lite è scoppiata a San Giuseppe Jato in via Anime Sante. La rissa tra due donne per la musica alta.

Una delle due ha preso una pistola a pallini e ha sparato. Una donna è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata all’ospedale Civico. Sono rimasti feriti sia la donna al volto di striscio e al braccio il marito.

Non è la prima volta che i nuclei familiari litigano in quella strada.

I carabinieri avrebbero bloccato la donna che ha sparato. Nella rissa è rimasto ferito anche il marito.