I carabinieri hanno denunciato W.R.S.R., palermitano 49 anni, accusato di favoreggiamento della prostituzione.

L’uomo che gestiva alcune case, all’insaputa dei proprietari, ha affittato in via Lincoln a Palermo due appartamenti a tre donne che si prostituivano.

I due immobili sono stati posti sotto sequestro insieme al materiale trovato dentro e riconducibile all’attività prestata dalle donne.

Le indagini sono scattate dopo le segnalazioni dei vicini di casa che avevano notato un continuo via vai dei clienti nelle due abitazioni.