Due autorimesse abusive, in via Anfuso, zona Perpignano ed in via Argenteria Vecchia, alla Vucciria, sono state sequestrate dagli agenti del Nopa il nucleo operativo di protezione ambientale di Palermo. In particolare in via Andrea Anfuso hanno riscontrato un’autorimessa adibita al parcheggio di autovetture e motocicli senza che il gestore, un cinquantunenne, avesse le autorizzazioni necessarie. L’attività è stata chiusa e sono stati apposti i sigilli, dopo avere liberato i locali dai veicoli custoditi all’interno.

Anche in via Argenteria Vecchia, durante l’intervento, eseguito con i carabinieri del Comando Stazione Palermo Brancaccio, è stata accertata l’attività di autorimessa abusiva. Qui otto veicoli venivano custoditi all’interno, senza alcuna autorizzazione posseduta dal gestore ventitreenne. Inevitabile lo sgombero dei locali ed il sequestro dell’attività.

Il 2 aprile erano state sequestrate tre officine meccaniche riparavano auto utilizzando strumentazioni professionali prive delle dovute autorizzazioni. Il 29 marzo, invece, gli agenti hanno scoperto una falegnameria completamente abusiva e un uomo è stato denunciato per violazione delle norme ambientali.