Sino all’inizio delle attività scolastiche, e comunque entro il 23.09.2022, è possibile presentare istanza per l’accesso al servizio trasporto per alunni/studenti con disabilità iscritti alle scuole sino al grado di secondaria di primo grado con sede nel territorio comunale di Palermo.

A chi è rivolto il servizio

Il servizio, è rivolto agli alunni con invalidità certificata ai sensi della L.104/92 art.3, residenti nel Comune di Palermo, come previsto dal Regolamento trasporto disabili, approvato il 21.01.2014 con deliberazione n. 1 dal Consiglio comunale.

Come presentare domanda

Le istanze devono essere presentate dal genitore o da chi esercita la potestà sul minore con disabilità, a mezzo email ai seguenti indirizzi:

  • ufficioh@comune.palermo.it
  • settoreservizisocioassistenziali@cert.comune.palermo.it

In alternativa, è possibile recarsi presso i locali dell’U.O. Interventi per persone con disabilità, via F. Taormina n. 1, previo appuntamento telefonico ai numeri 091421491 / 0917409465.
Trascorso il termine indicato, potranno essere accettate soltanto le richieste di coloro che maturano in data successiva il diritto alla fruizione del beneficio, previa verifica della disponibilità della risorsa finanziaria assegnata per tale servizio nell’anno.

Proroga per domanda assistenti alunni disabili

Intanto è stata prorogata a metà agosto la presentazione della domanda per gli assistenti specialistici alla comunicazione per gli alunni disabili per i profili A, B, C. per il Comune di Palermo.
La domanda scadeva oggi ma sono state riscontrate più anomalie nella presentazione della richiesta on line.

Le anomalie

In alcuni casi il sistema non consentiva di allegare i titoli conseguiti, in altri casi dava messaggi di errori. In tanti si sono trovati in difficoltà e hanno chiesto più tempo per presentare le domande evitando di essere depennati dalla graduatoria.
Da qui la decisione dell’assessore Aristide Tamajo di prorogare i termini e consentire anche agli impiegati di potere svolgere l’analisi delle domande.

Sul sito l’avviso per la presentazione della domanda

Sul sito del Comune di Palermo e sul Portale della Scuola è stato pubblicato l’avviso per affidare i nuovi incarichi nell’ambito del servizio di Assistenza specialistica in favore dei minori con gravi disabilità che frequentano le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del territorio. In particolare, si ricercano tre figure professionali distinte: l’operatore specializzato (profilo A), l’assistente alla comunicazione (profilo B) e il tecnico qualificato per l’orientamento, l’educazione e l’assistenza ai minorati della vista (profilo C).
I candidati inseriti nelle graduatorie, che avranno una durata triennale, affiancheranno alunni e alunne con disabilità fisiche o psicofisiche che comportano difficoltà nella sfera dell’autonomia, della comunicazione e della relazione; o disabilità di tipo sensoriale (sordità, cecità, sordocecità).

Come inviare le domande

Il modulo per partecipare alla selezione potrà essere compilato e inviato online tramite il sito web Portale Scuola del Comune di Palermo (sezione Bandi e Avvisi), a partire dalla mezzanotte del 29 luglio ed entro e non oltre la mezzanotte dell’8 agosto 2022. Adesso il termine è stato prorogato.
Tra la fine del 2021 e l’inizio di quest’anno, gli uffici del Comune (Area dell’educazione, formazione e politiche giovanili) si sono impegnati per migliorare il processo di selezione degli operatori nell’ambito dell’Assistenza specialistica ai minori con disabilità. Le procedure sono state rese più fluide ed efficienti attraverso alcuni accorgimenti tecnici che mirano a snellire i tempi della selezione, a ridurre gli errori durante la compilazione del modulo (ad esempio, il meccanismo di controllo sui dati e sui documenti forniti dal candidato è stato automatizzato), così come a ridurre gli eventuali contenziosi e ricorsi che possono scaturire in seguito alla pubblicazione delle graduatorie.
Le novità riguardano anche le procedure post selezione: da quest’anno, tra le altre cose, gli operatori selezionati potranno scegliere fin da subito se avere assegnati contemporaneamente due bambini, nella stessa scuola o in una nelle vicinanze.

Tamajo: “Da settembre tutti gli alunni disabili saranno assistiti”

“Da settembre tutti i bambini e le bambine con gravi disabilità saranno affiancati e supportati da un esperto – ha detto l’assessore alla Scuola, Aristide Tamajo -. Dal momento del mio insediamento mi sono preoccupato di verificare che l’avviso venisse pubblicato per tempo così da permettere, a settembre, un rientro in classe all’insegna di una reale integrazione per tutti e tutte, soprattutto per chi ha bisogno di maggiore supporto e attenzioni. Garantisco il mio impegno e quello degli uffici dell’assessorato per far sì che il servizio venga coperto nella sua totalità entro l’inizio dell’anno scolastico, anche trovando soluzioni alternative come sostituzioni e integrazioni che permettano che il rientro in classe avvenga nello stesso giorno per tutti i bambini. Siamo già al lavoro – prosegue Tamajo – per individuare un sistema più efficiente, partendo proprio dall’approvazione di un nuovo regolamento comunale sull’Assistenza specialistica che possa migliorare questo importante servizio”.