Il Caep (Nucleo controlli attività economiche e produttive) della polizia municipale nel corso delle ispezioni compiute sugli esercizi commerciali, ha sequestrato  una attività di imballaggi di prodotti  ortofrutticoli in via B. Petrocelli e sanzionato per occupazione di suolo pubblico due pub in via Candelai.

L’attività in via B. Petrocelli, nei pressi del mercato ortofrutticolo, è stata sequestrata perché abusiva.

Gli agenti del Caep, durante il sopralluogo, hanno riscontrato che il titolare S.I. di 47 anni,  conduceva l’attività senza essere in possesso delle dovute autorizzazioni comunali , del certificato di prevenzione incendi e dell’agibilità dei locali.

Tecnicamente classificata dalla normativa vigente come una media struttura di vendita, l’attività  veniva esercitata abusivamente, senza avere richiesto alcuna autorizzazione comunale, all’interno di un capannone di circa 400 metri quadrati, privo, tra l’altro, del certificato di agibilità con destinazione d’uso compatibile con l’esercizio commerciale.

All’interno del locale,  avveniva lo stoccaggio di cassette nuove ed usate  destinate all’imballaggio di frutta e ortaggi, prodotte in cartone, legno e plastica: un materiale altamente infiammabile che espone l’attività a gravi rischi per l’incolumità fisica. Il titolare, non esibiva il certificato di prevenzione incendi con cui viene attestata la presenza dei requisiti di sicurezza previsti dalla normativa antincendio. A conclusione dell’operazione gli agenti sequestravano l’attività ed apponevano i sigilli.

Infine, in via Candelai, è stata contestata l’occupazione di suolo pubblico con tavoli e sedie per l’accoglienza degli avventori a due locali ubicati, rispettivamente ai civici 20 e 98: i titolari oltre alla sanzione, sono stati segnalati all’autorità giudiziaria