Un giorno di festa per i ragazzi autistici e per le famiglie dell’associazione ParlAutismo onlus. A Mondello si è svolta la seconda edizione della Due Ruote per l’Autismo organizzata dalla Onlus in collaborazione con il Motoclub Horus Palermo.

I ragazzi affetti da disturbo dello spettro autistico hanno provato l’emozione di salire sulle moto e fare un giro all’interno della Favorita per poi ritornare nella piazza di Mondello.

«A pochi giorni dal 2 aprile – ha detto il presidente di ParlAutismo Rosi Pennino – abbiamo organizzato una passeggiata moto autistica grazie al contributo dei nostri straordinari amici della Moto Horus. I ragazzi sono entusiasti – continua Pennino – perché oggi hanno avuto la possibilità di vivere un’esperienza diversa. Andare in moto è un’attività che purtroppo la loro condizione gli nega».

È il secondo anno che viene organizzata la Due Ruote per l’Autismo: «Seguo l’associazione da dieci anni – racconta il segretario del Moto Horus Davide Licari – ho conosciuto alcuni ragazzi mentre facevo il servizio civile all’Aiuto Materno. Mi sono affezionato tanto alle famiglie e così quando un anno e mezzo fa abbiamo creato il club – continua Licari – ho proposto di organizzare una passeggiata in moto per i miei amici autistici».

Venti i club motoristici che hanno partecipato alla manifestazione. Non soltanto di Palermo e provincia ma anche di Trapani e provincia.

Dopo la settimana di sensibilizzazione nelle scuole e la passeggiata sulle due ruote, il momento conclusivo della Giornata mondiale dell’Autismo si svolgerà martedì 2 aprile, alle 21, al Teatro Politeama di Palermo.