Le dosi di crack e di cocaina venivano nascoste in bocca e negli slip.

Gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato Giovanni Saraceno, 40 anni di Cruillas, Salaheddine El Manaoui, 19 anni del quartiere Oreto e Giuseppe Augusta, 27 anni dell’Albergheria accusati di spaccio nel mercato di Ballarò a Palermo.

I poliziotti in via Nunzio Nasi, hanno notato i tre che si passavano le dosi.
Saraceno faceva da pusher e nascondeva le dosi in bocca e El Manaoui faceva da vedetta.

A rifornire i due Augusta che nascondeva le dosi negli slip e poi le passava ai complici.

Nella perquisizione in casa di Augusta all’Albergheria sono stati trovati 6 mila euro e un laboratorio per confezionare il crack e circa 35 grammi di cocaina.