Blocchi di cemente prefabbricato posti all’ingresso di via Maqueda. E’ il nuovo sistema di sicurezza contro gli attacchi terroristici con mezzi stradali sulla folla. Efficaci, forse, anche se non è complesso accedere in altri modi all’area pedonale ne si puà impedire del tutti l’accesso ai mezzi che devono poter passare. ma dic erto sono veramente brutti.

Come dare torto alla protesta dell’ex assessore Giusto Catania che invitava a cercare un sistema diverso per garantire l’arredo urbano. A Stoccolma ci sono riusciti. I blocchi all’ingresso dell’area pedonale sono in cemento ma sono stati fatto ad hoc. rappresentano leoni, pantere e felini vari. Insomma contengono e arredano.

“Dopo che domani il Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza avrà definito l’assetto e l’elenco degli interventi da realizzare per la prevenzione e la sicurezza nelle aree pedonali o altre zone della città, inviteremo i creativi, i writers e tutti coloro che vorranno contribuire, a proporre idee per aggiungere un tocco di colore – dice il sindaco Orlando – Lo faremo con piante o decorazioni a questi blocchi di cemento, che sono necessari per dare maggior senso di sicurezza, ma che non vogliamo siano una nota stonata nel clima di relax, vivacità e allegria che contraddistingue le nostre aree pedonali. Tante aree della città sono tornate in questi anni ad essere simbolo di rinascita, arte di strada, socialità ed economia positiva. Tali rimarranno anche nei prossimi mesi”.