Tragedia in una casa semi fatiscente del popolare quartiere di Ballarò a pochi passi dall’omonimo mercato. Una neonata di pochi giorni è morta in circostanze ancora inspiegabili ma apparentemente naturali in una abitazione di via dei Biscottari nel cuore del quartiere.

La piccola, scrive questa mattina il giornale di Sicilia in edicola, sarebbe deceduta per cause naturali. Almeno così è apparso alla prima ispezione da parte del medico legale arrivato dopo l’intervento dei Carabinieri. Ma le circostanze non sono chiare ed il magistrato di turno a deciso di aprire una inchiesta per accertare non solo le cause della morte con maggiore accuratezza ma anche per verificare se il decesso, ancorché naturale potesse essere evitato con le opportune cure o il ricorso tempestivo ai medici o ancora se possa esserci stata negligenza nelle cure che alla piccola erano state prestate in precedenza.

La bambina, di etnia roma, era, infatti, tornata a casa dopo il ricovero in ospedale dove si era rimasta in osservazione medica assieme al fratellino gemello dopo un parto prematuro. La mamma rom dei due piccoli è residente in una struttura angusta di appena 24 metri quadrati insieme ad altri familiari.