Un ragazzo di 12 anni di Misilmeri, nel Palermitano, si trova ricoverato in gravissime all’ospedale dei Bambini dopo essere stato investito mentre si trovava a bordo di una mini moto da un’auto guidata da un giovane di 27 anni. L’impatto è stato violento.

L’incidente è avvenuto in centro in paese. Sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato il piccolo in ospedale. Le indagini sono condotte dai carabinieri. Il giovane alla guida non era sotto l’effetto di alcool e droga. Per chi ha assistito all’incidente pare sia stato una tragedia. Uno scontro del tutto fortuito.

Le condizioni del piccolo sembravano molto gravi, poi dopo gli esami sono state scongiurate lesioni e ferite serie. Il piccolo nelle prossime ore potrebbe essere dimesso.

Incidente al ponte di Bonagia, uno dei mezzi finisce ribaltato

Attimi di paura, ieri, al ponte di Bonagia, a Palermo. Questo pomeriggio, intorno alle 16, si è verificato un incidente che ha coinvolto due auto nei pressi dell’incrocio di via Nicolò Azoti. Per cause ancora da chiarire, uno dei due mezzi (una Fiat Panda nera) è finito ribaltato sulla sede stradale. L’altro, una Smart, ha invece terminato la sua corsa contro un muro. Sarebbero tre i feriti, trasportati per accertamenti all’ospedale Civico di Palermo.

Sul posto è immediatamente giunto il personale dei vigili del fuoco, allertato da alcuni passanti presenti in zona. Il personale del 115 ha provveduto a tirare fuori i passeggeri dall’auto finita sottosopra. A coadiuvare il lavoro di soccorso anche i mezzi del 118. Sarebbero tre le persone rimaste ferite in seguito all’impatto verificatosi al ponte di Bonagia (l’uomo alla guida, la moglie e il figlio). Non sono ancora note le condizioni dei passeggeri, i quali sono stati trasportati all’ospedale Civico di Palermo per accertamenti. Sul posto anche il personale di pulizia stradale e dell’infortunistica, il quale adesso avrà il compito di ricostruire la dinamica di quanto accaduto. L’auto ribaltata è stata delimatata da alcuni coni di segnalazione, ma la sede stradale disponibile per i mezzi in transito ha subito delle riduzioni. Il traffico ha avuto dei rallentamenti per un paio d’ora. Una volta conclusi i rilievi, i mezzi sono stati portati via con un carroattrezzi.