Tre officine meccaniche riparavano auto utilizzando strumentazioni professionali ma erano prive delle dovute autorizzazioni. La Polizia Municipale ha sequestrato le tre attività abusive di autoriparazione in via Parlavecchio, nei pressi del cimitero Sant’Orsola.

Durante i controlli antiabusivismo predisposti dal Comandante Gabriele Marchese a tutela delle attività regolari, gli agenti del nucleo controllo attività commerciali su area pubblica hanno scoperto le tre officine abusive, tutte vicine, che effettuavano riparazioni su autovetture con l’uso di macchinari professionali.

Gli agenti hanno appurato che tutte e tre le attività di autoriparazione e vendita erano condotte senza alcuna autorizzazione. I controlli hanno permesso di scoprire che solo un’attività era autorizzata per la sola vendita di autoricambi. I gestori sono stati sanzionati per un importo di oltre 5 mila euro ciascuno. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare la regolarità edilizia dei locali.

Nella stessa zona, nel corso delle scorse settimane, sono state sequestrate alcune rivendite di fiori da parte del nucleo controllo attività produttive della polizia municipale di Palermo.