Gli agenti di polizia hanno denunciato un commerciante di bombole a Palermo trovato in possesso di tre scooter, Vespe Piaggio, tutte con la stessa targa.

Nel corso di un controllo gli agenti si sono accorti delle tre targhe uguali. Il commerciante di Corso Calatafimi ha ammesso che i mezzi erano rubati uno addirittura otto anni fa mentre le altre due erano state rubate lo scorso anno. L

a targa replicata apparteneva in effetti al commerciante ed era di una Vespa che gli era stata rubata. I tre scooter sono stati restituiti ai proprietari uno studente dell’Accademia, uno specializzando di Medicina al quale avevano rubato la Vespa proprio al Policlinico e un libero professionista che ha potuto “riabbracciare” la sua Px dopo otto anni.