Ammirare e riscoprire l’arte sacra grazie ad una mostra di presepi realizzati in sei diverse chiese del paese.
Questo geniale connubio è stato ideato a Geraci Siculo dove, per tutto il periodo natalizio, dal 21 dicembre al 6 gennaio, la bellezza del presepe arricchirà le chiese di: Santa Maria La Porta, San Giuliano, Madonna della Catena, Santo Stefano, Chiesa Madre e la Chiesa del Collegio di Maria.

La manifestazione, denominata “Geraci, presepe fiorito”, promossa dalla Parrocchia Santa Maria Maggiore e patrocinata dal Comune, è frutto della fattiva collaborazione tra tutte le realtà associative del posto (ecclesiali e laiche) con gli alunni dell’Istituto Comprensivo “21 marzo” e tanti cittadini volontari.

“Obiettivo – dicono gli organizzatori – è realizzare un itinerario nel cuore di una comunità montana e di un popolo di pastori dalle radici cristiane, che riesce ancora a stupirsi dinanzi al mistero del Natale. Sarà l’occasione per riscoprire la genuinità di uno dei Borghi più Belli d’Italia“.

Al taglio del nastro, previsto per sabato 21 dicembre alle ore 19, nella chiesa Santa Maria La Porta, seguirà la degustazione di prodotti tipici locali in piazza del Popolo.  Ingresso libero dal 21 dicembre al 6 gennaio