Ancora sequestri e arresti per sigarette di contrabbando a Palermo. I carabinieri e gli uomini della guardia di finanza hanno multato con 10 mila euro due palermitani A.L. 22 anni e V.V. 26 anni sorpresi a vendere sigarette per strada.

Le sigarette trovate sono state sequestrate.

Sempre i militari hanno arrestato altri due giovani allo Sperone perchè stavano trasportando 40 chili di bionde nell’auto nella zona dello Sperone.

In manette sono finiti G.L.M di 28 anni e M.S. di 24 anni.

L’arresto è stato convalidato e i due sono stati rimessi in libertà.

Proprio oggi la Guardia di Finanza di Palermo ha scovato un uomo di 40 anni sorpreso a vedere sigarette di contrabbando. L’uomo in questo caso percepiva pure il  reddito di cittadinanza.

P.C. di 40 anni palermitano lo hanno bloccato l’uomo due volte a vendere le bionde in strada. Sono stati sequestrati un chilo e 600 grammi di sigarette. L’uomo è stato segnalato ai monopoli.

I baschi verdi hanno segnalato il venditore all’Inps per bloccare il beneficio percepito. Complessivamente, nel corso del 2019, i finanzieri del Comando Provinciale di Palermo, hanno sequestrato, nell’area metropolitana, oltre 600 chili di tabacchi lavorati esteri di contrabbando, effettuando 200 interventi, a seguito dei quali sono stati segnalati all’amministrazione autonoma dei monopoli di stato 88 soggetti.

Tra questi 19 verbalizzati sono risultati percettori di reddito di cittadinanza e pertanto segnalati all’Inps.