Sergio Mattina, di 46 anni, è morto questo pomeriggio all’ospedale Civico di Palermo. Era rimasto vittima di un’aggressione lo scorso 7 giugno a Partinico. Le indagini sul pestaggio sono condotte dai carabinieri che stanno cercando di ricostruire quanto successo.

E’ stata disposta l’autopsia che sarà eseguita alla medicina legale dell’ospedale Policlinico. La vicenda è tutt’altro che chiara. Poco dopo l’aggressione di Sergio Mattina ce ne fu una seconda sempre a Partinico ai danni di Paolo Intravaia,di 39 anni.

Per quella gli agenti del commissariato di Partinico hanno arrestato due fratelli Alessandro Mattina di 32 anni e Antonino Mattina di 21 anni. Secondo quanto acquisito nel corso delle indagini l’aggressione di Intravaia sarebbe stata frutto di una vendetta.

I due fratelli Mattina ritenevano Intravaia il responsabile dell’aggressione dello zio. I due giovani nei pressi di via Milano sempre lo scorso 7 giugno bloccarono Intravaia e lo picchiarono con calci, pugni e un ciocco di legno.

Picchiato con violenza tanto che anche Intravaia si trova ancora ricoverato in ospedale. L’aggressione sarebbe avvenuta sotto alcune telecamere e così gli agenti di polizia arrestarono e portarono i due fratelli Mattina nel carcere Lorusso di Pagliarelli, accusati di avere picchiato in modo violento l’uomo di 39 anni.