“Calano ancora i numeri del Covid a Modica“. Lo rende noto il sindaco, Ignazio Abbatte, dopo la bufera abbattutasi sulla città nel periodo di Ferragosto quando si scoprì l’esistenza di un focolaio in una casa di riposo che costrinse lo stesso primo cittadino a chiudere due strutture.

“Oggi altri due soggetti si sono negativizzati – spiega il sindaco di Modica, Ignazio Abbate –  facendo scendere il numero dei contagiati a 5, per lo più ospiti della casa di riposo focolaio. 29 sono le persone in quarantena ma di queste ben 16 perchè provenienti da Paesi esteri come Spagna, Albania, Romania e Malta. Mentre in Sicilia i numeri sono in aumento, Modica è per fortuna in controtendenza. Avanti così”.

Stando ai dati di ieri, sono 33 i nuovi casi di Covid 19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Ci sono 5 migranti. C’è una vittima a Siracusa. Il numero sale a 287. Sono stati eseguiti 4210 i nuovi tamponi. Sono 5 i pazienti guariti. La divisione fra le province mostra 6 casi a Catania. Ci sono 2 casi a Messina, poi 8 casi a Palermo e 7 a Siracusa di cui cinque migranti, 1 a Caltanissetta, 1 ad Agrigento e 8 a Trapani. I 5 migranti sbarcati domenica a Pachino sono stati trasferiti nella nave quarantena Azzurra ormeggiata ad Augusta.

Ed in merito ai migranti è atteso l’arrivo a Palermo della Sea Watch: sull’imbarcazione ci sono 152 migranti, perlopiù subsahariani, che sono stati salvati nel Mediterraneo dalla Louis Michel, la nave finanziata dall’artista inglese Banksy. Più altri 201 soccorsi dalla ong tedesca una settimana fa. Una volta giunti a Palermo i migranti – tra i quali alcuni con sintomi compatibili con il Coronavirus già messe in isolamento – saranno trasferiti sulla nave quarantena Allegra.

La Sea Watch con a bordo i naufraghi dovrebbe salvo imprevisti arrivare  in mattinata. Ma sono solo indiscrezioni, perchè ufficialmente non si riesce ad avere notizie come se si potesse nascondere un trasbordo tra due navi in piena rada di Palermo.