Un italiano di 47 anni è stato arrestato dalla Guardia di finanza nel porto di Pozzallo (Ragusa) mentre si stava imbarcando sul catamarano diretto a Malta con 15 chili di hashish. La droga, avvolta in involucri sottovuoto avvolti da pellicola e scotch, è stata trovata nascosta nel suo bagaglio.

L’arrestato, che deve rispondere di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, è stato rinchiuso nella casa circondariale di Ragusa.

La droga è stata sequestrata ed inviata al laboratorio di analisi dell’Asp di Ragusa per stabilire la valenza del
principio attivo per quantificare i presumibili ricavi che avrebbe potuto fruttare l’attività di spaccio, che
attualmente si attestano attorno ai 150 mila euro.