Ancora un incidente mortale nelle strade siciliane. E’ una donna di 66 anni la vittima del primo incidente mortale di questo inizio agosto che insanguina ulteriormente le strade iblee.

La vittima è Carmela Maggiore. Era alla guida di una Suzuki Wagon che precedeva il camion cabinato con cui ha impattato. I feriti sono 4, ma non gravi.

La strada è stata chiusa per diverse ore per soccorrere i feriti e fare i rilievi di legge da parte della polizia provinciale.

Tutto si è verificato sulla Ragusa mare, dove è intervenuto anche l’elisoccorso direttamente sul posto.

Per la donna invece non c’è stato nulla da fare, nonostante fosse stata estratta ancora viva dall’abitacolo.

L’auto nella quale viaggiava è ridotta ad un groviglio di lamiere.

Coinvolti nell’incidente anche altri 4 veicoli. Il traffico veicolare ha subito forti rallentamenti con lunghe code di automezzi.