E’ stato arrestato per omicidio stradale F.C., 34 anni, il conducente dell’auto che stanotte, intorno alle 2, ha travolto e ucciso nella strada provinciale Cava d’Aliga-Sampieri la venticinquenne Martina Aprile. L’indagato avrebbe assunto poco prima cocaina e metadone come hanno confermato le analisi fatte nell’ospedale di Modica.

Intanto il sindaco di Scicli e l’amministrazione comunale hanno deciso di proclamare il lutto cittadino per la giornata in cui si terranno i funerali di Martina Aprile e del giovane Said, le due vittime di altrettanti incidenti stradali avvenuti nelle ultime ore nella cittadina del Ragusano.

La prima è la 25enne travolta la notte scorsa lungo la Strada Provinciale Cava d’Aliga – Sampieri da una Y10 con alla guida un 34enne, F.C, che avrebbe assunto poco prima cocaina e metadone e che è stato arrestato dai carabinieri per omicidio stradale. Il secondo è un 16enne di origini tunisine che ha perso la vita intorno alle 8 di stamane in via Vitaliano Brancati.

“Sul tema della sicurezza e della responsabilità di chi è alla guida a Scicli – sottolinea una nota dell’amministrazione comunale – negli anni è stato fatto molto, ma molto bisogna ancora fare. Ora è il momento del dolore, del raccoglimento, della preghiera”.

E’ una settimana nera per la provincia di Ragusa dopo i cuginetti falciati da un Suv a Vittoria sempre nel Ragusano.