La sua storia l’ha voluta raccontare nel salotto di Caterina Balivo nella trasmissione di Rai 1, Vieni da me, andata in onda nel pomeriggio. Giuseppe, nato e cresciuto a Siracusa, accompagnato dalla madre, Cristina, ha svelato le sue angosce, prima per via del suo fisico rotondo, poi per la scoperta della sua omosessualità, che è stata difficile da comunicare alla famiglia ma quando lo ha fatto si è sentito quasi rinato.

Giuseppe, confessandosi alla showgirl, ha parlato di quei 138 chili che, in un periodo della sua vita, lo hanno segnato. E quando sullo schermo sono comparse le foto: “Quello non sei tu?”, ha chiesto Caterina Balivo e Giuseppe, senza imbarazzo, “è una parte di me”.

Nella conversazione, a cuore aperto, con la Balivo, Giuseppe ha  narrato la sua infanzia, il rapporto difficile con i compagni di scuole, gli episodi di bullismo subiti per via del suo aspetto fisico ma ha avuto sempre con se il fratello e soprattutto la mamma, che ha lottato contro una malattia.

Giuseppe ha svelato che, ad un certo punto della sua vita, ha capito di essere attratto non dalle donne ma dagli uomini e nel corso degli anni trascorsi a Firenze per studiare legge si è innamorato di un ragazzo senza però essere ricambiato. Poi, le due svolte che hanno cambiato in meglio la sua vita: l’operazione nel 2016 per perdere peso e la decisione di svelare alla famiglia la sua omosessualità, a Natale scorso. Con un messaggio whatsapp nella chat della famiglia: “ Sono gay, sono felice”. L’emozione ha toccato il pubblico che ha applaudito Giuseppe per il suo coraggio.