È di un morto e due feriti il tragico bilancio di un incidente mortale avvenuto questa notte, intorno alle 3, sulla provinciale tra Pachino e Rosolini.

A perdere la vita è stato Nino Malandrino, 19 anni, portiere del Rosolini calcio, mentre sono rimasti feriti in gravi condizioni altri due giovani, 20 e 23 anni, entrambi compagni di squadra della vittima.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, la macchina, una Fiat 500, per cause da accertare, si è schiantata contro un muretto. Il conducente non avrebbe fatto in tempo a schivare l’ostacolo.

L’impatto è stato violento e quando i soccorritori sono giunti sul luogo dell’incidente per il portiere del Rosolini non c’era più nulla da fare. I due feriti sono stati trasferiti in ospedale, al Di Maria di Avola, dove sono in prognosi riservata.

La Procura di Siracusa ha disposto il sequestro del mezzo, aprendo un fascicolo di inchiesta per verificare le ragioni del tragico incidente.