Avrebbe deciso di comprare una partita di droga e mettersi in proprio un disoccupato di 34 anni, Giuseppe Di Lorenzo, che è stato arrestato dai carabinieri. Il blitz è scattato nell’abitazione dell’indagato,  in via Immordini, nella zona di viale Santa Panagia, riconosciuta come una delle più importanti piazze dello spaccio di Siracusa. L’uomo, secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, poco dopo aver visto i militari avrebbe provato a disfarsi di alcuni borsoni contenenti la droga: 75 di marijuana e 70 di hashish e 6 grammi di cocaina.

Tutto quanto è stato posto sotto sequestro dai carabinieri del comando provinciale di Siracusa, alla seconda operazione antidroga nello spazio di poche ore nella stessa zona, tradizionale quartiere generale della cosca Santa Panagia ma non ci sono collegamenti tra il clan ed il disoccupato arrestato.

“L’uomo, da tempo sotto osservazione dei carabinieri, era ritenuto molto attivo nelle piazze di spaccio della città e pertanto è stata eseguita una perquisizione nel suo domicilio, dove è stato trovato un ingente quantitativo di droga suddiviso in centinaia di dosi e pronto per essere spacciato”.

Le indagini non sono chiuse, frattanto il disoccupato sarà sottoposto nelle prossime ore all’interrogatorio davanti al gip del tribunale di Siracusa per l’udienza di convalida del provvedimento restrittivo.