Un’interdittiva antimafia è stata emessa nei confronti di sei esercizi commerciali riconducibili a Waldker Rino Albergo, 55 anni, indicato dalla Procura distrettuale antimafia di Catania come uno degli esponenti di spicco del clan Trigila di Noto.

Il provvedimento, emesso dalla Prefettura di Siracusa, riguarda un chiosco, un ristorante, un pub, un bar e due laboratori per la produzione di dolci. I legali della famiglia Albergo hanno preannunciato ricorso al Tar di Catania.

L’interdittiva antimafia è stata emessa dalla Prefettura di Siracusa il 6 giugno, e sono stati i Carabinieri di Noto e la Polizia di Noto ad eseguirla.