Un uomo di 99 anni, Angelo Scuderi, è morto carbonizzato stamane nella sua abitazione al primo piano di una palazzina nel centro di Villasmundo, frazione di Melilli, nel Siracusano.

Le fiamme che hanno invaso intorno alle 8 il suo appartamento non gli hanno dato scampo. L’anziano stava riposando ancora in camera da letto. A causare il rogo molto.

Probabilmente è stata la piccola stufa che l’anziano si accendeva per riscaldarsi durante la notte. Inutili i tentativi di salvarlo da parte del figlio e della nuora che abitano nell’appartamento adiacente. La coppia è rimasta intossicata per le inalazioni del fumo ed è stata ricoverata in ospedale in osservazione.