Spettacolo sul mare, a Siracusa, con la regata velica d’altura di Natale  che ha visto la partecipazione di 10 imbarcazioni. Si temeva per le condizioni meteo,  visto che, nei giorni scorsi, si erano abbattuti sul capoluogo venti di burrasca, invece, il sole ha scaldato l’atmosfera e la voglia di vincere degli equipaggi, che, in pieno clima di festa, hanno indossato i cappelli di Babbo Natale.

La regata, organizzata dalla Lega navale italiana di Siracusa, si è svolta su un percorso a triangolo, tra lo scoglio dei Due Frati, l’Area Marina Protetta del Plemmirio e l’imboccatura del Porto Piccolo dove è stato fissato l’arrivo. La competizione è stata riservata a due categorie: Orc gran crociera e veleggiata.

Nella prima, ha vinto San Mary di Roberto Gallo, secondo l’equipaggio di Meltem di Alberto Piazza con a bordo il più giovane partecipante alla sua prima regata Giancarlo Patti.

Per la classe Veleggiata primo classificato Fun Faville di Peppe Petrolito con gli allievi della Scuola Vela Siracusa e secondo classificato Ulisse di Marco Iannò.