Gli agenti delle Volanti di Siracusa hanno fermato una coppia poco dopo il colpo della spaccata commesso nell’area di servizio dell’Eni in via Elorina, presa d’assalto per la seconda volta in pochi giorni. E’ stato arrestato un uomo di 54 anni, Andrea Deuscit, mentre la compagna, 41 anni, indicata come la complice, è stata denunciata.

Le indagini su coinvolgimento in altre spaccate

Resta da capire se sono gli stessi che hanno compiuto le altre spaccate in alcuni bar ed attività commerciali della città, molto dipenderà dalla scansione delle immagini delle telecamere di sicurezza delle zone in cui i ladri sono entrati in azione.

Il controllo

Il controllo delle Volanti, al comando della dirigente, Giulia Guarino, è avvenuto intorno all’una di questa notte, orario in cui gli agenti hanno notato in via Elorina una Apecar con a bordo la 41enne. La donna, sentita dagli investigatori che hanno notato il suo nervosismo, ha detto di essere in attesa del ritorno del compagno, allontanatosi per i suoi bisogni.

54enne bloccato

La giustificazione della donna è crollata dopo che i poliziotti delle Volanti hanno percorso in senso inverso la strada, scovando il cinquantaquattrenne con in mano un registratore di cassa, asportato poco prima dal bar del distributore di carburanti di Via Elorina.

“Le immediate indagini svolte dai poliziotti, che si sono avvalse dei frame-video estrapolati dalle telecamere di video sorveglianza, hanno consentito di fare piena luce sull’accaduto e di accertare la responsabilità dell’uomo ponendo fine alla sua attività criminosa” fanno sapere dal palazzo della Questura di Siracusa.

Le indagini della polizia

Nelle ultime ore, gli agenti della Questura hanno rafforzato i controlli ma soprattutto hanno compiuto degli accertamenti su un gruppo di persone con precedenti specifici, per cui erano solo in attesa che qualcuno agisse per bloccarlo. L’uomo tratto in arresto e posto ai domiciliari sarà sentito nelle prossime ore al palazzo di giustizia di Siracusa in occasione dell’udienza di convalida della misura cautelare.