Avrebbero incassato le indennità di disoccupazione senza avere mai svolto in realtà alcuna attività lavorativa.

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Lentini, hanno denunciato per il reato di truffa in concorso perpetrata ai danni dell’Inps quattro persone, due di Lentini e due di Carlentini.

In particolare uno di loro è presidente di un’associazione che ha comunicato all’Inps l’assunzione fittizia degli altri tre indagati, procurandogli così un falso titolo per ottenere l’indennità di disoccupazione con conseguente erogazione da parte dell’ente previdenziale dell’indennità di disoccupazione.