Risorse fino al 2019

Sicurezza antisismica di scuole ed edifici pubblici, a disposizione 4,5 miliardi

"Ad oggi – spiega Santo Cutrone, presidente di Ance Sicilia – non risulta che la Regione abbia prodotto atti in tal senso. La scelta di destinare risorse a questi interventi spetta al Governo e al Parlamento nell’ambito della manovra finanziaria in discussione all’Ars; ma intanto la richiesta allo Stato va fatta entro i prossimi 7 giorni".

l'ance: "settore finito per colpa della politica"

Crisi dell’edilizia in Sicilia, nel 2016 solo 64 gare bandite dalla Regione

Appena 2 le procedure che quest’anno hanno superato l’importo di 5 milioni: quella avviata dalla Provincia regionale di Ragusa per 9,2 milioni (collegamento fra la Ss 115 e l’aeroporto di Comiso) e quella del Comune di Messina per 16,4 milioni (collegamento fra il viale Gazzi e l’approdo Fs).

l'allarme dell'ance

Edilizia in Sicilia in crisi| Sempre meno appalti

Anche nel 2016 in Sicilia proseguirà la contrazione degli investimenti in edilizia: in quella residenziale, legata al calo di licenze, così come in quella pubblica, per via della persistente flessione dei bandi.

la preoccupazione dell'ance

Edilizia, sempre meno appalti e importi più ridotti in Sicilia

In Sicilia non si sa se debbano essere rimodulati i progetti per i depuratori e le reti fognarie, basati sulla formula dell’appalto integrato non più prevista dal nuovo Codice, col rischio di non rispettare i tempi e di perdere i finanziamenti della delibera Cipe 60 del 2012.