ieri l'incontro alla prefettura di palermo

Vertenza Almaviva, “Adesso tavolo ministeriale e intervento sul bando Ita”

I sindacati: "In assenza di risposte ed azioni concrete lo sciopero dei lavoratori a difesa del perimetro occupazionale di Palermo continuerà. La città di Palermo non può perdere un solo posto di lavoro delle tante risorse umane che con la loro professionalità hanno garantito i servizi di Alitalia nel mondo".