il delitto nell'agosto del 2018 a palermo

Uccise il vicino di casa sparandogli, condannato a 16 anni di reclusione

Subito dopo l'arresto, Billitteri confessò il delitto spiegando agli inquirenti il clima nel quale era maturato. "D’Aleo ci insultava e ci derideva ogni volta che passavamo io e mio moglie, era una continua minaccia" aveva detto. L'ultime lite era scoppiata a causa del fumo di un barbecue.
x

Monza il primo autodromo 5G d'Europa

Scuola e STEM, un progetto contro gli stereotipi di genere
Ficarra e Picone al cinema con "Il primo Natale"
Una mostra interattiva sulle energie rinnovabili
Mulan, il trailer

l'uomo accusato anche di maltrattamenti in famiglia

Nascondeva in casa armi e droga, condannato a 10 anni e 8 mesi di reclusione

Mira venne trovato in possesso di 3 scatole di cartucce a pallettoni ed altri tre contenitori con cartucce per pistola calibro 6.35; tre pistole, una semiautomatica, con matricola abrasa calibro 9, ed una calibro 38 special; aveva anche 10 panetti di hashish, due buste di marijuana e dosi di cocaina.