lo rivela la ricerca inthera del gruppo mondadori

Decoro urbano, sicurezza e servizi sanitari: i siciliani insoddisfatti

Tra incertezze economiche e ansie di sicurezza, anche il futuro non poteva che destare forti preoccupazioni, alle quali si aggiunge un senso di rassegnazione e di impotenza: il 29% pensa di poter fare poco per migliorare la propria vita e il 44% pensa che nei prossimi 12 mesi le cose andranno complessivamente peggio.