Nella giornata di ieri, 5 giugno, i Carabinieri della Stazione di Custonaci hanno arrestato, in flagranza di reato, Giuseppe Adragna, 60 anni, residente a Custonaci, disoccupato, per il reato di evasione.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, era ristretto agli arresti domiciliari dalla fine del mese di maggio quando, sempre i Carabinieri della Stazione di Custonaci, lo avevano identificato quale autore materiale del furto di un vitello, portato via da un ovile sito nella Contrada Torrebianca di Valderice (TP).

Successivamente l’uomo aveva avanzato al legittimo proprietario una richiesta estorsiva di 500 euro per la riconsegna del capo di bestiame, nonché minacciato la vittima che, qualora non avesse ceduto alle sue richieste, avrebbe commesso altri furti o danneggiamenti in suo danno.

Ieri, al momento del controllo i militari appuravano che l’uomo non si trovava all’interno del proprio domicilio, in palese violazione delle prescrizioni impartite, poiché non provvisto di alcuna autorizzazione.

Adragna veniva rintracciato nel giro di poco tempo e condotto nuovamente alla sua abitazione, in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.