Riscontrate 25 violazioni

Viola ripetutamente la sorveglianza speciale, arrestato 30enne

Un 30enne di Caltanissetta, sorvegliato speciale, è stato arrestato dagli agenti della polizia della sezione volanti in esecuzione ad un’ordinaria applicazione di misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Gip presso il tribunale nisseno, su richiesta della Procura della Repubblica.

L'intervento dei carabinieri

Prende a calci e pugni in faccia la compagna, arrestato a Riposto

I carabinieri di Riposto hanno arrestato un 38enne del luogo in flagranza di reato perché ritenuto responsabile di lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. A Caltagirone, i militari dell'Arma hanno arrestato un 18enne reo in stato di ubriachezza, reo di aver distrutto fontana e vasi nella villa Comunale.

la scoperta dei carabinieri a villabate

Droga e cavi di rame nascosti in un magazzino, scattano un arresto e denunce (FOTO)

Nel deposito utilizzato dal giovane arrestato sono stati trovati dai cani antidroga 2 panetti di hashish e 14 involucri di cellophane per un peso 160 grammi, oltre a materiale per il confezionamento dello stupefacente. Scoperte anche 64 matasse di cavo di rame dal peso di 1.880 chili e 3 sacchi contenenti 180 chili di cavo elettrico guainato.

in azione i carabinieri e una unità cinofila

Oltre un chilo e mezzo di droga nascosta nel giardino, arrestato ad Augusta

I militari nel corso di una perquisizione domiciliare e grazie al fiuto del cane King hanno rinvenuto, tra l’erba del giardino dell’abitazione dell’uomo, una busta, utilizzata comunemente per trasportare la spesa, con un chilogrammo circa di marijuana suddiviso in dieci confezioni in plastica termosaldata e sei panetti di hashish del peso complessivo di 600 grammi circa.

Ai domiciliari

Arrestato dalla polizia l’aggressore dell’autista Amt Catania

Il giovane che ieri a Catania ha aggredito a bastonate l'autista di un bus Amt è stato arrestato dalla polizia che lo ha trovato nello stesso pronto soccorso della vittima che si era difesa. Per lui arresti domiciliari con le accuse di per lesioni personali aggravate, minacce gravi e danneggiamento aggravato.

La decisione del tribunale di Torino

Mafia, il fratello di Totò Riina agli arresti domiciliari

Lascia il carcere Gaetano Riina, fratello del boss Totò Riina. Lo ha deciso il tribunale di sorveglianza del capoluogo Torino. Riina, detenuto alle Vallette dove doveva scontare una pena fino al 2023 e da dove era detenuto dal 2011, da tempo ha problemi di salute. Sarà trasferito in una località siciliana.