Il nuovo direttivo della Cisl Fp al comune di Trapani ha approvato la piattaforma del nuovo contratto decentrato integrativo che sarà presentata dall’amministrazione. Il documento è stato approvato ieri dal nuovo direttivo aziendale che è composto dal segretario aziendale Giuseppe Meli, vicesegretari Adele Cammareri e Nunzio Giuffrida, componenti del direttivo: Giovanni Pedà, Francesca Abita, Ignazio Gammicchia, Francesco Marrone, Fabio Marino, Leonardo Bertino, Stefania Prinzivalli, Bice Lazzara, Marilena Cricchio, Aurora Vassallo, Maria Mela Rita, Rita Laudicina, Giuseppa Marina Messina, Carlo Campo, Marina Grazia De Cesare.

“Siamo certi che la nuova squadra della Cisl Fp al Comune di Trapani – hanno dichiarato il segretario aziendale Giuseppe Meli e Marco Corrao, segretario generale aggiunto della Cisl Fp Palermo Trapani – sarà ancora una volta capace di affrontare e vincere la sfida della stagione contrattuale, definendo strumenti che siano efficaci per i dipendenti e per i cittadini. L’obiettivo sarà sempre quello di valorizzare le professionalità esistenti per garantire servizi più efficienti alla collettività”.

La Cisl Fp Palermo Trapani non ha invece sottoscritto il contratto decentrato 2018 del Comune di Palermo. Il sindacato da tempo ha annunciato di essere contrario a un atto “ingannevole e lesivo per i lavoratori” e in coerenza con gli esiti delle votazioni nelle assemblee con i dipendenti comunali, ha mantenuto ferma la propria linea.