Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Erice hanno tratto in arresto Sebastiano Damiano, Alberto Damiano, Michele Cammareri, Emanuele Burgarella, tutti ericini tra i 20 e i 25 anni, accusati di furto aggravato di olive da un terreno ad Erice .

Durante un normale servizio di perlustrazione, i militari, passando dalla strada provinciale direzione Erice nei pressi di contrada Difali, in un fondo agricolo coltivato ad uliveto, hanno notato quattro giovani intenti a raccogliere olive.

I giovani non erano i proprietari del terreno e avrebbero ammesso di raccogliere le olive per il fabbisogno delle proprie famiglie.

Avevano già raccolto 3 sacchi pieni di olive da 40 chili. circa ed altri 26 sacchi vuoti pronti per essere riempiti.

I quattro sono stati arrestati e portati ai domiciliari in attesa di rito direttissimo previsto per oggi

Gli strumenti in uso per la raccolta venivano posti sotto sequestro mentre i circa 120 chili di olive già raccolte venivano restituite alla legittima proprietaria.