Un quarantenne di Locogrande (Trapani), Vincenzo Gammicchia, è morto ieri sera in un incidente stradale sulla provinciale 21, nei pressi dello svincolo per l’aeroporto di Birgi.

L’uomo ha perso il controllo della moto sulla quale viaggiava finendo a terra.

Rimane il mistero sulla morte di Vincenzo Gammicchia. L’uomo, 39 anni, è deceduto a seguito delle gravissime ferite riportate in un incidente stradale tra Trapani e Marsala.

Viaggiava su una moto e alle 19, a Marausa, frazione sud di Trapani, lungo la statale 115, all’altezza dello svincolo che porta all’autostrada A29, si è scontrato con un mezzo pesante. L’impatto è stato anomalo, tanto che l’autista del camion neanche si è accorto dello scontro, all’inizio, e non si è fermato.

Lo scontro non è stato frontale, entrambi stavano per immettersi nello svincolo. La moto è andata distrutta, e il corpo di Gammicchia è stato trascinato per alcuni metri dal camion che ha proseguito la sua marcia.

Ad avvertire le forze dell’ordine e il 118 alcuni automobilisti di passaggio. Il personale del soccorso non ha fatto altro che constatare il decesso dello sfortunato motociclista, per le gravissime ferite riportate. Per quasi un’ora la strada è stata chiusa al traffico.

Gammicchia viveva nella frazione di Locogrande. Fatale per lui, magari una distrazione, o la pioggia che in quel momento cadeva fitta sulla strada.

(Foto Tp 24)