Ancora sangue sulle strade siciliane.
L’ennesima vittima nel pomeriggio di ieri sulla strada che da Valderice porta ad Erice.
A perdere la vita in un incidente stradale Andrea Mottola, 35 anni, meccanico di Erice.

La notizia viene riportata dall’edizione odierna del Giornale di Sicilia.
Amava le moto Andrea, erano la sua grande passione. Tanto che gara dopo gara, era diventato campione regionale di corsa con gli scooter.

Le cause dell’incidente sono ancora in corso di accertamento ma sembrerebbe che Andrea, che si stava dirigendo a Erice Vetta, in prossimità della curva Giancuzzi, abbia improvvisamente perso il controllo della sua moto andando a schiantarsi contro il guard rail.

Grande sgomento nella comunità di Erice e tra i familiari e gli amici di Andrea Mottola, apprezzato e stimato da tutti per i suoi modi gentili ed il suo carattere solare.

Sono in molti oggi a ricordarlo sui social.

“Fratello…frappolino mio, – scive Fabio – non ci credo… Ti aspettavo a nizza e invece devo venire io a darti l’ultimo saluto..grazie di tutto per tutto ciò che hai fatto per me… Vivrai sempre nel mio ♥️”.

Dopo il tragico impatto, Andrea Mottola è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani. Nonostante le cure dei medici, che hanno fatto di tutto per salvarlo, il giovane è deceduto qualche ora dopo il suo ricovero.