Un uomo di 69 anni è stato arrestato dai carabinieri a Mazara del Vallo con l’accusa di stalking nei confronti dei vicini di casa.

Secondo quanto accertato nel corso delle indagini dai militari l’uomo, per il quale il gip ha accolto la richiesta di aggravamento di misura cautelare disponendone la detenzione in carcere, da tempo insultava e molestava i vicini che temevano per la propria incolumità.

In un caso, nel 2017, l’uomo avrebbe preso di mira anche l’auto di due coniugi, imbrattandola spesso con acqua sporca e letame fino a che un giorno ne avrebbe forato le gomme. In altre circostanze avrebbe urinato sul portone della casa dei vicini.