• Alla Riserva naturale dello Zingaro interventi di messa in sicurezza
  • Protocollo d’intesa tra il comune di San Vito Lo Capo e il dipartimento regionale dello Sviluppo rurale
  • Un finanziamento complessivo di 995 mila euro ottenuto dal comune di San Vito Lo Capo

Un protocollo d’intesa per valorizzare la Riserva dello Zingaro che riceve anche un finanziamento regionale. «Oggi diamo seguito al percorso di valorizzazione della Riserva dello Zingaro per rendere possibile la totale fruizione di un tratto di costa di inestimabile bellezza». Lo ha dichiarato Toni Scilla, assessore regionale all’Agricoltura, sviluppo rurale e pesca mediterranea, in occasione della sottoscrizione di un Protocollo di intesa tra il comune di San Vito Lo Capo e il dipartimento regionale dello Sviluppo rurale e territoriale, ente gestore della Riserva naturale dello Zingaro, diretto da Mario Candore.

Quasi un milione per la Riserva

«Con un finanziamento del dipartimento per gli Affari interni e territoriali del ministero dell’Interno dell’importo complessivo di 995 mila euro ottenuto dal comune di San Vito Lo Capo, saranno realizzati interventi per la messa in sicurezza di un tratto roccioso a elevato rischio idrogeologico lungo la strada di accesso alla Riserva e della caletta di Tonnarella dell’Uzzo», ha proseguito Scilla.

Intesa Regione-San Vito lo Capo

La collaborazione tra i due Enti deriva da una consolidata sinergia e dall’interesse comune di assicurare la fruizione in sicurezza alle migliaia di visitatori di un patrimonio naturalistico d’inestimabile valore. Con l’intesa sottoscritta tra l’assessore Toni Scilla e Giuseppe Peraino, sindaco di San Vito Lo Capo, accompagnato dall’assessore comunale alle Politiche Ambientali, Francesca De Luca, si dà il via a tutte le indagini e ai rilievi necessari per l’individuazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nell’area e alla successiva progettazione e realizzazione dei lavori di messa in sicurezza.

La festa della Riserva al Cous Cous fest

Nell’ambito dell’incontro si è concordato inoltre di inserire la ricorrenza del 40° anniversario della Legge regionale di istituzione dei parchi e delle riserve naturali in Sicilia e della Riserva naturale dello Zingaro all’interno della 24° edizione del “Cous Cous Fest” che quest’anno si svolgerà dal 17 al 26 settembre.