“Abbiamo voluto la Serie B e ora vogliamo tenercela stretta per il bene della città di Trapani”. È questo il messaggio che lancia il patron della squadra granata Giorgio Heller. Il Trapani calcio rappresenta la squadra siciliana che milita nelle serie più alte dei campionati italiani di calcio. La serie B è arrivata in modo quasi inaspettato e ora la società vuole tenersela stretta.

“La città ha risposto bene”, ha affermato Heller nel corso di un’intervista rilasciata a Blogsicilia alla Tonnara di Bonagia, dove ieri sono state presentate agli sponsor le nuove maglie ufficiali di questo campionato di Serie B 2019/2020. “Il lavoro svolto dalla società fino ad adesso – ha continuato il proprietario del Trapani – non è un punto di arrivo ma un punto di partenza. Vogliamo crescere sempre di più fino a raggiungere il migliore standard”.

Per il Trapani calcio, che quest’anno rappresenterà in solitaria la Sicilia nei tornei della serie cadetta, sono in serbo una nuova organizzazione e nuove ambizioni. “Il nostro DS ha detto: “Nessuno provi a toccarci questa categoria – ha continuato Heller -. Questo sarà il nostro must, con tutte le difficoltà che potremo incontrare nel nostro percorso. Siamo molto determinati affinché questa società parta dalla Serie B per crescere”.

Alla presentazione delle maglie ufficiali del Trapani calcio ha partecipato anche il primo cittadino trapanese, il quale ha sottolineato il forte legame che esiste tra la comunità e i granata. “L’approdo in Serie B – ha detto Giacomo Tranchida – rappresenta un modo per dire che il campionato è aperto anche per quanto riguarda la città. Il fatto che il Trapani calcio sia riuscito ad ottenere questo prestigioso risultato e a scongiurare il peggio, è un fatto positivo non solo da punto di vista sportivo, ma anche sull’umore della città”.

Il primo cittadino trapanese ha cercato fin dal suo insediamento di risollevare la situazione degli impianti sportivi del capoluogo anche cercando finanziamenti privati. “Il fatto che ci siano imprenditori che possano investire sullo sport – ha sottolineato – rappresenta un’opportunità in più per la città. Trapani allarga il proprio scenario ad altri possibili investitori che possano aiutare a vincere il campionato della città”.